zuppa frutta vino rosso

Zuppa di frutti rossi al vino freddo

La zuppa di frutti rossi è un ottimo fine pasto digestivo che unisce la bontà dei frutti di bosco al sapore deciso del vino.
Sia il vino, bevuto in piccole quantità, che i frutti rossi contengono molti polifenoli, flavonoidi e tannini che rappresentano un vero toccasana per la nostra salute. Vediamo come preparare questa ricetta.
Lavate il limone e la mezza arancia con acqua tiepida in modo da eliminare la eventuale cera che i produttori mettono sui frutti per renderli lucidi. Ricavate la scorza da entrambi.
Spremete o centrifugate l’arancia in modo da ricavarne il succo e filtratelo per eliminare i semi.
Versate il vino in un tegame, unite il succo d’arancia, lo zucchero, le scorze degli agrumi e la stecca di vaniglia tagliata in 3 parti uguali.
Portate il tutto a bollore, abbassate il fuoco al minimo e fate bollire a fuoco dolce per 30 minuti con un coperchio. Appena tiepido, filtrate il vino per eliminare le scorze degli agrumi e la vaniglia.
Riponete sul fuoco, unite la confettura e lasciate addensare per 5 minuti dalla ripresa del bollore.
Lasciate raffreddare per 20 minuti e mettete in frigo per un’ora.
Lavate rapidamente la frutta immergendola in un litro d’acqua con l’aceto, scolatela, asciugatela con carta da cucina, eliminate il picciolo dalle fragole e tagliatele in 4 parti.
Sistemate la frutta in una grande insalatiera in vetro e versatevi sopra il vino raffreddato.
Decorate con un rametto di menta lavato ed asciugato, servite in tavola.

Ingredienti per 4 persone

600 grammi di fragole
200 grammi di lamponi
100 grammi di ribes
0,5 litri di vino rosso pugliese
100 ml di aceto
2 cucchiai di confettura di lamponi
40 grammi di zucchero
1 stecca di vaniglia
mezza arancia
1 limone
1 rametto di menta

Potete arricchire ulteriormente la zuppa, aggiungendo delle more o dei mirtilli che sostituiranno in parte le fragole.
Potete servire questa zuppa accompagnandola con gelato alla vaniglia o panna mettendo due palline di gelato per porzione.