torta semolino yogurt pinoli

Torta di semolino allo yogurt e pinoli

Un dolce che vi stupirà

Un dolce non troppo dolce ma dal sapore nuovo e rustico allo stesso tempo. A volte è proprio quello che ci vuole per poter accompagnare un buon amaro od un brandy sorseggiato in tutta tranquillità dopo una giornata di lavoro.
Con questa torta di semolino allo yogurt scoprirete un nuovo modo di assaporare i dolci che vi lascerà stupiti ma contenti al tempo stesso.

Preparazione torta semolino

Tirate fuori dal frigo il burro e tenerlo a temperatura ambiente per 10 minuti.
Nel frattempo lavate un limone con acqua tiepida del rubinetto, asciugatelo bene, grattugiate la scorza e tenetela da parte. Tagliatelo a metà e spremetelo, tenendo il succo da parte senza noccioli.
Accendete il forno a 180 gradi mettendo sul fondo un pentolino colmo d’acqua per regolare l’umidità.
Mettete in una ciotola larga il burro ed ammorbiditelo schiacciandolo con una forchetta. Unitevi lo zucchero, mescolando energicamente con un cucchiaio fino ad ottenere una crema soffice.
Sbattete le uova ed unitele alla crema di burro e zucchero.
Aggiungete, poco alla volta, la farina, il lievito, il semolino e lo yogurt.
Quando il composto sarà liscio ed omogeneo, aggiungete la scorza di limone grattugiata e le mandorle tritate.
Imburrate una tortiera tonda apribile, versatevi il composto, livellatelo con un coltello lungo, poi cospargetelo con i pinoli premendoli leggermente perchè aderiscano all’impasto.
Fate cuocere la torta in forno già caldo a 180 gradi per 40 minuti, poi estraetela, sformatela e fatela raffreddae su una gratella.
Scaldate in un pentolino il miele diluendolo con un bicchierino d’acqua, fate bollire per un minuto, poi spegnete ed unitevi il succo di limone fino ad ottenere uno sciroppo caldo.
Quando sarà fredda, bucherellate la torta con uno stecchino di legno ed irroratela con lo sciroppo caldo.
Servite la torta quando avrà assorbito completamente lo sciroppo.

Ingredienti per 6 persone

150 grammi di farina
90 grammi di semolino
125 grammi di zucchero
95 grammi di burro
1 bustina di lievito in polvere
2 uova
30 grammi di mandorle tritate
50 grammi di pinoli
200 ml di yogurt
4 cucchiai di miele
1 limone

Potete preparare una semplice variante anomala, sostituendo i pinoli con la granella di mandorle o con nocciole tritate grossolanamente.
Lo sciroppo che inzupperà la torta potrà essere aromatizzato con 2 cucchiai di acqua di fiori d’arancio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.