pomodori italiani

Il pomodoro: notizie, curiosità e informazioni

I pomodori sono originari dell’America Latina e sono gli ortaggi più coltivati e consumati in Italia.
Molte sono le varietà diverse sia per dimensione che per forma: dai classici ciliegini a grappolo che sono i più simili a quelli originari selvatici, ai cuore di bue, grandi, costoluti e molto polposi.
Altre specie di pomodori molto apprezzate e coltivate, sono: i perini grandi quanto i San Marzano e i piccoli ma saporitissimi sardi, ottimi per le insalate.


In cucina i pomodori si utilizzano crudi, cotti, in insalata, farciti, come base per molti sughi, in aggiunta a carne e pesce, per salse di accompagnamento e persino per qualche dolce e cocktail come il Bloody Mary.
I pomodori maturano da Maggio a Settembre, ma oggi sono coltivati in serra e quindi disponibili tutto l’anno. I pomodori sono un ortaggio che bene si presta alla coltivazione in acqua e, per questo motivo, molti pomodori che troviamo sul mercato soprattutto della grande distribuzione, non hanno mai visto la terra. Quindi se non si è amanti dei prodotti con poco sapore, è bene leggere l’etichetta presente sulle confezioni o sulle casse prima di passare all’acquisto. La legge infatti impone che sia scritta, oltre alla provenienza, il tipo di coltivazione se differente da quella a terra.
Scegliete dei pomodori integri, con la pelle lucida e senza grinze, che non siano molli od ammaccati per il troppo tempo passato nelle celle frigorifere.
Sceglieteli sempre maturi e preferite diverse qualità in base all’uso. I pomodori da insalata dovranno presentare un po’ di verde in corrispondenza del picciolo.


I pomodori vanno conservati in frigorifero nel reparto della verdura, dove possono durare per una settimana.
Alla fine dell’estate numerose famiglie, dotate di un buon passapomodoro o spremipomodoro, si riuniscono per preparare la salsa fatta in casa, che rappresenta il condimento principe per tantissimi piatti e preparazioni della cucina di tutte le regioni italiane.
I pomodori sono ricchi di antiossidanti, Vitamina E, Vitamina C, e Beta Carotene.
Il Licopene, che conferisce il colore rosso ed è un Carotene, e la Quercitina, un flavonoide, sono sostanze protettive per l’organismo ed aiutano a prevenire i rischi di malattie cardiache.
100 grammi di pomodoro contengono circa 290 grammi di potassio e forniscono solo 19 calorie.