tutto sulle pesche

Pesche – Notizie, curiosità e informazioni sulle pesche

Le pesche sono frutti del prunus persica vulgaris, albero originario dell’oriente, arrivato a noi dalla Persia tramite i Romani.
Si presentano come drupe carnose tondeggianti, solcate da un lato e coperte da buccia vellutata o liscia, diversamente colorate a seconda della varietà.
Le pesche si possono dividere in due grandi categorie: pesche a buccia vellutata e pesche a buccia liscia come le pesche noci.
A loro volta vi sono diverse sottocategorie: pesche a polpa gialla, a polpa bianca, spaccatelle e duracine.


In alcune qualità il nocciolo si stacca dalla polpa ed in altre ancora è saldamente ancorato al resto del frutto.
Le pesche maturano da Maggio a Settembre ma si possono trovare sciroppate in tutti i periodi dell’anno.
Bisogna sempre scegliere frutti sodi, evitando quelli acerbi o troppo maturi con segni di ammaccature e deterioramento.
Le pesche si conservano in frigorifero se mature, per non più di 5 giorni. Se le pesche acquistate sono ancora un po’ acerbe, si possono tenere in una ciotola fuori dal frigorifero per 3 giorni, avendo cura di girarle quotidianamente in modo da farle maturare in maniera omogenea. Questo tipo di trattamento non conferirà al frutto la dolcezza di una pesca maturata sull’albero, ma la renderà comunque più gustosa.


In commercio si trovano pesche secche, disidratate o sciroppate.
Le pesche costituiscono uno dei migliori frutti da tavola e sono utilizzate per la preparazione di dolci, dessert, marmellate, gelatine, conserve ed in alcune ricette salate che utilizzano l’anatra la cui carne si sposa bene con il sapore di questi frutti.
Le pesche contengono potassio e fosforo. 100 grammi di polpa di pesca fresca forniscono 27 calorie, se sciroppate ne forniscono 55 e se secche si sale vertiginosamente a 275 calorie.

Per un’insalata originale e fresca, ottima per un pic-nic all’aperto potete prendere: 3 pesche, 3 pere, 70 grammi di nocciole sgusciate, 150 grammi di Roqueford o formaggio di pecora, 1 limone, 1 cipolla rossa, 4 cucchiai di olio extravergine pugliese, un cucchiaino di latte, sale e pepe.
Pulite la cipolla rossa, tagliatela a fettine e mettete tutto in una ciotola con tanta acqua ed un cucchiaino di latte.
Tagliate a metà il limone. Lavate le pere, asciugatele e dividete ognuna in 8 spicchi levando il torsolo. Strofinate gli spicchi con il limone tagliato a metà.
Sbucciate le pesche, tagliatele a metà, eliminate il nocciolo e dividetele in 8 spicchi.
Ponete le pere e le pesche su un piatto da portata. Tritate le nocciole e spargetele sugli spicchi di frutta.
Tagliate il formaggio a pezzetti ed aggiungeteli agli altri ingredienti in modo da creare un’insalata.
Lavate le fettine di cipolla e scolatele bene, unitele al resto dell’insalata.
Spremete le due metà del limone e ponete in una ciotolina il succo filtrato, aggiungete l’olio, il sale, il pepe ed emulsionate il tutto con una frusta in modo da ottenere una salsina omogenea. Versate la salsina sull’insalata, mescolate bene e servite.