orata forno

Orata al forno

L’orata è un pesce che spesso viene preferito alla spigola per il suo sapore un po’ più deciso, soprattutto al forno. Per questa ricetta da forno, consiglio di acquistare un’orata di allevamento in quanto i sapori che andremo ad utilizzare, vanificherebbero la spesa sostenuta per un’orata pescata in mare aperto.
Squamate l’orata, svisceratela e con le forbici tagliate le pinne. Lavatela bene e lasciatela sgocciolare.
Mondate i cipollotti, eliminate le radici e le foglie verdi, uniteli a prezzemolo, timo e tritate tutto grossolanamente aiutandovi con un tritaverdure a mano.
Mettete il trito ottenuto in un piatto fondo tipo zuppiera grande abbastanza da contenere anche il pesce. Aggiungete l’olio ed il pepe in grani, adagiate su questi ingredienti l’orata e rigiratela più volte in modo che si condisca uniformemente con la marinata.
Coprite la zuppiera con un po’ di pellicola trasparente e mettetela in frigo per un’ora rivoltando il pesce ogni 10 minuti.
Accendete il forno a 180 gradi.
Trascorsa l’ora di freddo in frigorifero mettete l’orata in una pirofila in vetro, salatela sia all’esterno che all’interno, poi bagnate con la marinata della zuppiera ed infornate in forno già caldo a 180 gradi per 20 minuti.
Bagnate l’orata di di tanto in tanto col suo fondo di cottura aiutandovi con un cucchiaio, raccogliendo il fondo e versandolo a piccole dosi sulla parte superiore del pesce.
Trasferite il pesce sul piatto da portata, guarnite lateralmente con le foglie verdi eliminate dai cipollotti o con foglie di prezzemolo e servitelo ben caldo.

Ingredienti per 4 persone

1 orata di allevamento da 1 Kg.
6 cucchiai di olio extravergine pugliese
3 cipollotti
3 foglie di alloro
2 rametti di timo
2 rametti di prezzemolo
1 cucchiaio di pepe nero in grani
sale

I pesci presi all’amo in mare aperto sono ottimi da fare al sale od alla griglia e poco si prestano a preparazioni con sapori e odori aggiunti.
Seguendo questa ricetta, potrete preparare 4 piccole orate di 250 grammi anziché una da un chilo, diminuendo di qualche minuto la cottura in forno.
Potete sostituire l’orata con del dentice o del pagello.