cereali

I benefici dei cereali: scopriamoli insieme

Cosa sono i cereali e quali benefici apportano al nostro corpo?

Iniziamo con il dire che i cereali, da Ceres, Cèrere, dea romana delle mèssi e dei campi, non indicano un termine botanico come succede per le Graminacee ma semplicemente sono tutte le piante che con i loro frutti macinati permettono di ricavare la farina. I cereali più conosciuti e consumati al mondo sono il riso, il mais, il grano e la quinoa. Attenzione però a ricordarsi che con la parole cereali non indichiamo un alimento con o senza glutine. Questo è un errore che in molti commettono!


I cereali pronti per il consumo rappresentano ad oggi una delle fonti di nutrimento più importanti per diversi aspetti che andremo ad analizzare.
La presenza di nutrimenti fondamentali come vitamine, minerali e fibre permettono a tutti, bambini compresi, di avere a disposizione un alimento sano ed equilibrato. E’ dimostrato anche che i consumatori abituali di cerali siano le persone con meno grassi nel corpo, quindi di meno colesterolo, e abbiano quotidianamente una dose di fibre essenziali al loro organismo.
I cereali già pronti permettono inoltre di poter scegliere il prodotto adatto alle proprie necessità. Ad esempio può essere importante per alcuni avere meno zuccheri e più vitamina D e calcio, per altri invece, oltre ai nutrienti base, quello che importa è il gusto. L’aggiunta di miele o cacao rende ad esempio la prima colazione di un bambino molto più appetibile rispetto ad i cereali classici.


Qual’è il momento più importante della giornata? Ovviamente è la prima colazione, dove il nostro corpo necessita del 20% delle calorie dell’intera giornata e ben del 30% di calcio, ferro e vitamine del gruppo B.
Immaginate l’importanza di avere il giusto contributo di nutrimenti per un bambino che deve affrontare una giornata scolastica. Su questo aspetto sono stati fatti studi molto approfonditi dove è scientificamente dimostrato che il rendimento scolastico è direttamente interessato dall’apporto della prima colazione.